Inspiration Mohdboards

La nuova collezione di arredi Tacchini al Salone del Mobile 2022

Esempio autentico del Made in Italy, il brand Tacchini si riconferma, anche quest'anno al Salone del Mobile 2022, un riferimento del design italiano e internazionale. Passione e artigianalità eccellente, da sempre punti fermi nella filosofia aziendale, si traducono in oggetti di qualità capaci di trasmettere forti emozioni e mostrare la perfetta simbiosi tra tradizione e progresso tecnologico. Ne sono un esempio il divano Le Mura di Mario Bellini, rieditato e presentato nella nuova collezione Tacchini, le lampade eteree Gunta di Studiopepe e i tavolini Dolmen disegnati da Noé Duchaufour-Lawrence come se fossero sculture.

    Il divano Le Mura di Mario Bellini diventa il protagonista della collezione presentata dal brand Tacchini al Salone del Mobile 2022 nel contesto dello Spazio Maiocchi. È la riedizione di un'icona, in cui spiccano modularità ed eleganza, da sempre le sue caratteristiche originali più seducenti. Il design senza tempo vuole rappresentare una risposta alle nuove esigenze dell'abitare moderno ed essere un simbolo di connessione tra epoche diverse che non si consuma a distanza di cinquant’anni.

    Le Mura -TACCHINI
    TACCHINI
    Le Mura
    Le Mura -TACCHINI
    TACCHINI
    Le Mura

    I tessuti di Kvadrat, completamente sostenibili ed ecologicamente certificati, rivestono gli elementi di seduta, facilmente accostabili con infinite combinazioni. Le Mura si presta, così, ad essere utilizzato sia in ambienti grandi che in spazi piuttosto ristretti, senza tralasciare mai il forte accento stilistico che lo contraddistingue. Comodo e avvolgente, è un divano che invita alla conversazione.

    Gunta -TACCHINI
    TACCHINI
    Gunta

    Come una scultura eterea e fluttuante, il paravento luminoso Gunta, disegnato da Studiopepe, cattura lo sguardo e converte le forme in oggetti di design unici, complice il materiale plastico che permette di creare linee morbide e sinuose. La sua funzione di separatore si unisce ad una nuova creatività, in grado di interpretare e sperimentare diverse conformazioni degli spazi. Disponibile in due misure, Gunta è realizzato in fibra di resina cocoon su una struttura in metallo.

    Dolmen -TACCHINI
    TACCHINI
    Dolmen

    Modellati dall'erosione del vento, dal sole e dalla pioggia, i tavolini Dolmen sembrano essere sculture primitive, perfettamente levigate, che appaiano come emerse dal terreno. Il designer francese Noé Duchaufour-Lawrance crea per Tacchini un arredo funzionale e di grande impatto visivo. Realizzati interamente in marmo Breccia Bresciana o in Fior di Pesco Carsico, estratti nelle vicinanze del luogo di produzione, Dolmen sono uniti da un incastro perfetto e disponibili in due misure.


    Kanji -TACCHINI
    TACCHINI
    Kanji

    Unione tra materiali e forme diverse, la collezione di tavoli bassi Kanji, disegnati da Monica Förster per Tacchini, mostra carattere e una forte personalità compositiva. L'idea di accostare elementi pesanti ad altri più leggeri, utilizzando spessori differenti e colori a contrasto, rende l'arredo elegante e davvero versatile. La silhouette della gambe, in legno di frassino tinto noce o nella variante grigio scuro, accoglie il piano rotondo in marmo Breccia Bresciana o Fior di Pesco Carsico per un effetto più rigoroso.

    Un incastro sublime. Mill nasce dalla volontà della designer Monica Förster di rivisitare i classici tavolini con sostegno centrale, utilizzando solo due elementi ed enfatizzando (invece di nascondere) il loro punto di collisione. La forma, simile ad una una macina in pietra con il caratteristico foro, è essenziale e disponibile in due misure.

    Mill -TACCHINI
    TACCHINI
    Mill
    Costela -TACCHINI
    TACCHINI
    Costela


    Roma -TACCHINI
    TACCHINI
    Roma


    Mantiqueira -TACCHINI
    TACCHINI
    Mantiqueira